italian HIV AIDS vaccine English HIV AIDS vaccine
HIV AIDS TAT Vaccines logo image
 
  HOME
 
 

HIV e AIDS

    Cos’è l’AIDS
    Vie di trasmissione
    Primi sintomi
    Avere l’AIDS
    Si può curare l’AIDS?
   
 

LA NECESSITA’ DI AVERE UN VACCINO

    AIDS nel mondo
    AIDS in Africa
   
  TAT di HIV-1
  UN APPROCCIO VACCINALE INNOVATIVO
    Background scientifico e razionale
    La proteina Tat di HIV-1
    Studi pre-clinici
    Studi clinici
    Collaborazioni internazionali
 
  CANDIDATI VACCINALI TAT
 
    1a generazione: Tat
    2a generazione: Tat + Microparticelle
    2a generazione: Tat + Env
    Nuovi prodotti della ricerca
  PRODUZIONE DEL VACCINO
  PIANI DI SPERIMENTAZIONE CLINICA
  PROPRIETA’ INTELLETTUALI
  NOTIZIE
 
 
 
  IL CENTRO NAZIONALE AIDS
Il Centro Nazionale AIDS (CNAIDS) ha la seguente missione:
 
  • studiare la patogenesi dell’HIV/AIDS attivando programmi di ricerca traslazionali per la prevenzione e la terapia dell’HIV/AIDS;
  • implementare la sperimentazione clinica dei candidati vaccinali contro l’HIV/AIDS;
  • sviluppare ed accrescere le risorse cliniche e di laboratorio dei siti deputati ai trial clinici del vaccino anti-HIV sia nei Paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo.

Il CNAIDS rappresenta l’evoluzione naturale del precedente Reparto Retrovirus del laboratorio di Virologia dell’ISS. Vi lavorano circa 100 persone tra ricercatori, tecnici e personale di segreteria. E’ dotato di stabulari e strutture per la sperimentazione nei topi e nelle scimmie. Il Centro ha creato un network scientifico e tecnologico con Accademie ed Istituti di ricerca nazionali, mediante programmi nazionali (extramurali) ed internazionali.

 

Il CNAIDS ha anche sviluppato un network di cooperazione internazionale. Nel 1998, i governi italiano e statunitense (tramite l'ISS e i National Institutes of Health) hanno siglato un accordo di cooperazione per lo sviluppo congiunto di un vaccino contro l'HIV. L'accordo è stato rinnovato nel 2003. Il CNAIDS ha inoltre stabilito collaborazioni con molti centri in Europa e nei Paesi in via di sviluppo - tra cui il Sudafrica e lo Swaziland - che puntano a costruire infrastrutture e a sviluppare sul campo gli studi necessari alla sperimentazione di un vaccino contro l'HIV.

Nel Gennaio 2008 è stata avviata un'importante iniziativa nel contesto della cooperazione tra l'Italia ed il Sudafrica e in collaborazione con il South African National Department of Health (DoH), su finanziamento del Ministero degli Affari Esteri Italiano (MAE) per un totale di 20 milioni di euro. La Dott.ssa Barbara Ensoli, Direttore del Centro Nazionale AIDS dell'Istituto Superiore di Sanità, è il responsabile scientifico del progetto. Scopo dell'iniziativa è di dare sostegno alla lotta contro l'HIV/AIDS attraverso lo sviluppo di un sistema integrato di interventi diretti al rafforzamento e al consolidamento del Sistema Sanitario Sudafricano, alla qualificazione GMP (Good Manufacturing Practice) di siti di produzione vaccinale e all'implementazione della fase II di sperimentazione preventiva e terapeutica del vaccino Tat.

Persone chiave
  • Dott.ssa Barbara Ensoli, Direttore

  • Dott.Paolo Monini, Scientific Advisor al Direttore
Struttura del Centro
 
  • Reparto Patogenesi dei Retrovirus - Direttore: Dott. M. Federico.
  • Reparto Interazione Virus-Ospite e Core Lab di Immunologia - Direttore: Dott. P. Monini.
  • Reparto Retrovirologia Sperimentale e modelli di primati non umani (Core Lab di Virologia) - Direttore: Dott. F. Titti.
  • Reparto Sperimentazione Clinica (Core Lab di  Sperimentazione) – Direttore (ad interim): Dott.ssa B. Ensoli.


  • Reparto Infezioni da Retrovirus nei Paesi in Via di Sviluppo - Direttore: Dott. S. Buttò.
 
 

 

ISTITUZIONI ITALIANE COINVOLTE
 
   
  CENTRO NAZIONALE AIDS  
       
  ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’  
       
  MINISTERO DELLA SALUTE  
       
  MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI  
       
  OSPEDALE S. GALLICANO  
       
  UNIVERSITA’ DI URBINO  
       
       
   
 
   
      Agenzie governative  
      Pazienti  
      Ricercatori  
      Operatori sanitari  
      Industria  
      Glossario scientifico  
      FAQ (domande frequenti)  
       
  PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE  
       
  LINK UTILI  
       
  CONTATTI