italian HIV AIDS vaccine English HIV AIDS vaccine
HIV AIDS TAT Vaccines logo image
 
  HOME
 
 

HIV e AIDS

    Cos’è l’AIDS
    Vie di trasmissione
    Primi sintomi
    Avere l’AIDS
    Si può curare l’AIDS?
   
 

LA NECESSITA’ DI AVERE UN VACCINO

    AIDS nel mondo
    AIDS in Africa
   
  TAT di HIV-1
  UN APPROCCIO VACCINALE INNOVATIVO
    Background scientifico e razionale
    La proteina Tat di HIV-1
    Studi pre-clinici
    Studi clinici
    Collaborazioni internazionali
 
  CANDIDATI VACCINALI TAT
 
    1a generazione: Tat
    2a generazione: Tat + Microparticelle
    2a generazione: Tat + Env
    Nuovi prodotti della ricerca
  PRODUZIONE DEL VACCINO
  PIANI DI SPERIMENTAZIONE CLINICA
  PROPRIETA’ INTELLETTUALI
  NOTIZIE
 
 
 
  LA NECESSITA’ DI UN VACCINO CONTRO L’HIV
L’AIDS nel mondo

Negli Stati Uniti, l’AIDS è la seconda causa di morte fra i giovani (gli incidenti stradali e altri incidenti vengono prima). Nell’Africa Subsahariana, l’AIDS è la prima causa di morte fra le persone di ogni età.

La tragedia dell’AIDS.

Diversamente dalle altre principali cause di morte come il cancro e le malattie cardiache, l’AIDS colpisce duramente i bambini, i giovani adulti e le donne. La maggior parte delle infezioni da HIV e delle morti dovute all’AIDS avvengono nelle persone sotto i 25 anni. Inoltre, più di due milioni di bambini sotto i 15 anni sono infettati dal virus HIV-1, e oggi le donne rappresentano la metà dei casi di HIV nel mondo.

In basso è riportato un estratto dal “Report on the global AIDS epidemic 2007”(1), pubblicato sul sito web dell’UNAIDS (il programma congiunto delle Nazioni Unite per l’HIV/AIDS) (http://www.unaids.org/en).

Stima dei nuovi casi di infezione da HIV fra gli adulti e i bambini nel 2007

Numero di persone che vivevano con l’HIV nel 2007  
• Totale: 33.2 milioni (30.6–36.1 milioni)
• Adulti 30.8 milioni (28.2–33.6 milioni)
• Donne 15.4 milioni (13.9–16.6 milioni)
• Bambini sotto i 15 anni 2.5 milioni (2.2–2.6 milioni)
     
Nuove infezioni da HIV nel 2007  
     
• Totale 2.5 milioni (1.8–4.1 milioni)
• Adulti 2.1 milioni (1.4–3.6 milioni)
• Bambini sotto i 15 anni 420 000 (350 000–540 000)
     
Numero di morti per AIDS nel 2007
     
• Totale 2.1 milioni (1.9–2.4 milion)
• Adulti 1.7 milioni (1.6–2.1 million)
• Bambini sotto i 15 anni 330 000 (310 000–380 000)

“OMS e UNAIDS hanno rivisto le stime riguardanti il numero delle persone che vivono con l’HIV, abbassandole dai 39.5 milioni [34.1–47.1 milioni] del 2006 ai 33.2 milioni [30.6-36.1 milioni] del 2007. Questo ribasso è principalmente dovuto al miglioramento della metodologia, alla migliore sorveglianza dei vari Paesi e ai cambiamenti avvenuti nelle ipotesi epidemiologiche fondamentali usate per calcolare le stime.

Approssimativamente il 70% della differenza può essere spiegata con la riduzione della diffusione dell’infezione in India (che da sola conta approssimativamente metà delle revisioni) e alcune zone dell’Africa Sub-sahariana, inclusi la Nigeria, il Mozambico, lo Zimbabwe, il Kenia e l’Angola.(1)

(1) Report on the global AIDS epidemic 2007

 

 

ISTITUZIONI ITALIANE COINVOLTE
 
   
  CENTRO NAZIONALE AIDS  
       
  ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’  
       
  MINISTERO DELLA SALUTE  
       
  MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI  
       
  OSPEDALE S. GALLICANO  
       
  UNIVERSITA’ DI URBINO  
       
       
   
 
   
      Agenzie governative  
      Pazienti  
      Ricercatori  
      Operatori sanitari  
      Industria  
      Glossario scientifico  
      FAQ (domande frequenti)  
       
  PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE  
       
  LINK UTILI  
       
  CONTATTI