italian HIV AIDS vaccine English HIV AIDS vaccine
HIV AIDS TAT Vaccines logo image
 
  HOME
 
 

HIV e AIDS

    Cos’è l’AIDS
    Vie di trasmissione
    Primi sintomi
    Avere l’AIDS
    Si può curare l’AIDS?
   
 

LA NECESSITA’ DI AVERE UN VACCINO

    AIDS nel mondo
    AIDS in Africa
   
  TAT di HIV-1
  UN APPROCCIO VACCINALE INNOVATIVO
    Background scientifico e razionale
    La proteina Tat di HIV-1
    Studi pre-clinici
    Studi clinici
    Collaborazioni internazionali
 
  CANDIDATI VACCINALI TAT
 
    1a generazione: Tat
    2a generazione: Tat + Microparticelle
    2a generazione: Tat + Env
    Nuovi prodotti della ricerca
  PRODUZIONE DEL VACCINO
  PIANI DI SPERIMENTAZIONE CLINICA
  PROPRIETA’ INTELLETTUALI
  NOTIZIE
 
 
 
  COSA È L’ “AIDS”


AIDS è l’acronimo di Acquired Immuno Deficiency Sindrome (Sindrome da Immuno Deficienza Acquisita):

 

  • Acquisita significa che non è congenita (viene contratta mediante l’infezione);
  • Immuno Deficienza significa grave insufficienza del sistema immunitario;
  • Sindrome significa insieme di sintomi clinici e di laboratorio.

 

L’AIDS è causato da un retrovirus (virus a RNA) chiamato Virus dell’Immunodeficienza Umana di Tipo 1 (HIV-1). Se una persona viene infettata dall’HIV, il suo organismo cercherà di combattere l’infezione sviluppando una risposta immune. Questa include la produzione di anticorpi anti-HIV specifici. Gli anticorpi sono speciali molecole prodotte dal sistema immunitario per combattere le malattie infettive. L’AIDS può essere causato anche dal virus HIV di tipo 2 (HIV-2), ma questo virus è meno virulento e meno diffuso dell’HIV-1.

 

Ogni agente infettante produce anticorpi specifici. Anticorpi specifici contro l’HIV sono prodotti quando una persona viene infettata dall’HIV. Per capire se una persona è stata infettata dall’HIV, vengono cercati anticorpi specifici per l’HIV nel sangue. Se una persona ha anticorpi specifici per l’HIV nel sangue, significa che questa persona è infettata da HIV.

 

Una persona che sviluppi anticorpi anti-HIV viene definita “HIV-positiva” (sieropositiva). Essere sieropositivi non significa avere l’AIDS. Molte persone sono sieropositive ma non sviluppano l’AIDS per alcuni anni.

 

Mano a mano che l’infezione da HIV progredisce, il sistema immunitario si indebolisce. Questo rende una persona più esposta alle infezioni opportunistiche da parte di altri agenti infettivi (virus, parassiti, funghi e batteri). In una persona sana, le infezioni opportunistiche di solito non costituiscono un problema. Ma in una persona con un sistema immunitario indebolito, queste infezioni possono causare seri problemi.

 
 
 
 

 

ISTITUZIONI ITALIANE COINVOLTE
 
   
  CENTRO NAZIONALE AIDS  
       
  ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’  
       
  MINISTERO DELLA SALUTE  
       
  MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI  
       
  OSPEDALE S. GALLICANO  
       
  UNIVERSITA’ DI URBINO  
       
       
   
 
   
      Agenzie governative  
      Pazienti  
      Ricercatori  
      Operatori sanitari  
      Industria  
      Glossario scientifico  
      FAQ (domande frequenti)  
       
  PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE  
       
  LINK UTILI  
       
  CONTATTI